Nostra Signora di La Salette (1846)

Asciughiamo le Sue lacrime

 

Festivita: 19 settembre

E cosi il 19 settembre 1846, durante la festa della Madonna Addolorata, la Vergine Maria apparve di nuovo: stavolta in un piccolo villaggio chiamato La Salette. Vicino Corps, 1.800 metri sopra il livello del mare e a circa 35 km da Grenoble, in Francia. Apparve a due bambini che stavano sorvegliando il bestiame. Erano Melanie Calvat e Maximin Giraud, di 15 e 11 anni, che si conoscevano solo da due giorni. I due ragazzi stavano risalendo il versante della Montagna sous-les-Baisses, ciascuno spingendo quattro mucche sulla montagna. Melanie ci racconta: “Io vidi dalla collina che le nostre mucche giacevano tranquille, ruminando l’erba. Io scesi e Maximin comincio’ a salire. Improvvisamente vidi una bellissima luce, molto piu’ lucente del sole stesso, e mi sentii piena di un fortissimo sentimento di meraviglia e di rispetto. In quella luce vidi una bellissima donna, con la testa poggiata nelle sue mani. La signora si alzo’ e disse : “avvicinatevi piccoli, non abbiate paura, io sono qui per raccontarvi grandi novita’.”

I bambini erano stupiti nel vedere quanto la Signora apparisse triste e come le lacrime le scendessero sul viso. Lei incrocio’ le braccia sul petto: all’inizio Lei parlo’ ai bambini in francese, ma presto comincio’ ad esprimersi con essi nel loro dialetto locale. La nostra Signora parlo’ di gente che bestemmiava, non rispettava la domenica come giorno di riposo e disobbediva alle leggi di Dio. Le sue parole erano solenni ed efficaci: “Se il mio popolo non obbedisce a Dio, dovro’ lasciare andare la Mano di mio Figlio”. Questa affermazione si riferisce agli ultimi giorni del mondo. L’espressione triste della beata Vergine, le sue lacrime e le sue parole ci mostrano il suo autentico affetto e simpatia per tutti gli uomini. “…non potrai mai ricompensarmi per quello che ho fatto per te.” La Signora ci chiede di pregare molto per salvare il mondo. Ci chiede di confessare i nostri peccati, abbandonare la strada del demonio, fare penitenza e pregare. A La Salette Maria ci ha mostrato la grande benedizione e grazia del santo Rosario, e ci ha implorato: “riconciliatevi con Dio.” Durante tutto il tempo in cui Lei apparve ad entrambi i bambini, diede a ciascuno di loro un segreto. Maximin ricevette il suo segreto per primo e dopo la Nostra Signora svelo’ un segreto a Melanie. Mentre la beata Vergine stava parlando a Maximin, Melanie vide le sue labbra muoversi ma non potette intendere quello che Lei diceva.

Melanie disse che entrabi i segreti sono stati poi trascritti e consegnati a Papa Pio IX nel 1851. Maximin non pubblico’ mai il segreto che gli era stato dato, in quanto mori’ prima di poterlo fare. Il Cardinale Antonelli diede una copia di questo segreto alla Contessa di Clermont-Tonnerre A. Peladin negli “Annali di Surnaturel” pubblicato nel 1888.

Qui di seguito puoi leggere una parte di questo segreto:

E per quanto riguarda il segreto dato a Melanie a La Salette? La beata Vergine le aveva detto : “Melanie, quello che ti diro’ non deve rimanere un segreto. Tu dovrai rivelarlo nel 1858”(lo stesso anno in cui la Madonna e’ apparsa a Lourdes). Questi segreti raccontati a Melanie hanno causato molte irrequietezze e disaccordi. Tra le altre cose la Madonna parlo’ di un imminente attentato al Papa, che non ne avrebbe accorciato la vita.

Il linguaggio profetico usato dalla Beata Madre, le dolorose verita’ che Lei rivelo’ e il suo annuncio dell’attesa della virtu’ da parte di Dio: la gente prese molto a cuore tutte queste cose. Maria avverti’ che una gran moltitudine avrebbe perso la fede, lasciando spazio al materialismo, ai falsi insegnamenti (Carlo Marx pubblico’ il suo Manifesto comunista nel 1848), allo spiritualismo e a molti altri peccati. Lei disse anche: “Tutti quelli che perseguitano la Chiesa di Gesu Cristo e tutti quelli che si arrenderanno al peccato, moriranno, e la terra diventera’ un deserto. Dopo ci sara’ la Pace, e la riconciliazione tra Dio e l’uomo” (se ci saranno ancora uomini vivi).

Nonostante queste apparizioni della Madonna siano avvenute 153 anni fa, queste parole sono ancora estremamente attuali. I segreti rivelati sono importanti per lo sviluppo della Chiesa e del mondo fino alla fine del tempo. Lei chiese ai bambini di pregare la mattina e la sera, e se non avevano troppo tempo, di recitare almeno un Padre Nostro e un Ave Maria. Infine, la Madonna disse: “Rivelerai questo a tutto il mio popolo.” E lo ripetette di nuovo.

Quando la Madonna parla del Suo popolo, Lei intende tutti quelli nel mondo che credono in Gesu Cristo, suo Figlio. Lei parla come la Regina del Mondo/ Regina delle Nazioni. Maximin ci ha raccontato che la Signora era bellissima, grande, irradiava una meravigliosa e scintillante luce, indossava un mantello bianco, un grembiule giallo e splendente e le sue scarpe bianche erano decorate con rose di diversi colori. Anche sulla Sua corona c’erano rose. Attorno al collo aveva una catena dalla quale pendeva una larga croce con un martello e una pinza sulla barra della croce.

Maximin ci ha descritto anche come videre la Signora scomparire. Prima Lei si elevo’a circa un metro e mezzo da terra e quindi la sua immagine si sbiadi’e scomparve davanti ai loro occhi. Melanie disse: “Deve essere stata una grande Santa, se lo avessimo saputo le avremmo chiesto di prenderci con lei.” I bambini furono terribilmente molestati, con minacce, prese in giro, tentativi di corruzione e molti altri trucchi. Ma nonostante tutto questo le loro storie rimasero esattamente le stesse tutte le volte. Finalmente dopo una lunga e severa esaminazione dei fatti, il Vescovo riconobbe formalmente che la beata Vergine Madre era apparsa ai bambini a La Salette. Era l’anno 1851.

Maximin mori’ il primo marzo 1875 a 40 anni di eta’. Melanie visse per molti anni in diversi conventi in Francia, Inghilterra e Italia. Mori’ il 15 dicembre 1904 e fu seppellita ad Altamura (Italia).

Il vero significato del messaggio di La Salette:

Dopo averci detto tutte le ragioni della collera di Dio, cioe’ i nostri peccati, la disobbedienza, l’impurita’, il materialismo e l’orgoglio (Santa Maria Goretti e’ un esempio di purezza), la Madonna ci implora di cambiare vita e rinnegare il peccato per Dio.

"Questa apparizione a La Salette e’ stata completamente approvata dalla Santa Sede : 16 Novembre 1851"

 

22 luglio, 2007

26 pellegrini cattolici polacchi muoiono in Francia per un incidente d’autobus. Stavano ritornando dal Santuario di Notre-Dame de la Salette.
Il popolo polacco prega per le vittime dell’incidente e per le loro famiglie. In tutte le chiese cattoliche polacche viene celebrata una Santa Messa per loro.
 

 

La nostra beata Madre di La Salette

La nostra beata Madre piange a La Salette

 

Memorare per la Madonna di La Salette

Ricorda, o Santa Madre di La Salette, Madre di dolore, le lacrime che hai versato per noi sul Calvario.
Ricorda anche la cura che hai avuto nel mantenerci fedeli a Cristo, tuo Figlio.
Hai fatto gia’ cosi tanto per i tuoi figli, non ci abbandonare ora.
Confortati da questo consolante pensiero, noi veniamo a te per implorarti, nonostante la nostra infedelta’ed ingratitudine.
Vergine di Riconciliazione, non rifiutare le nostre preghiere, ma intercedi per noi, ottieni per noi la grazia per amare Gesu piu’ di ogni altra cosa.
Possa ognuno di noi consolarti con una vita santa e dividere cosi con te la vita eterna, che Cristo ha ottenuto con la sua croce.
Amen.

 

 

 

La Salette


Dodici anni dopo, nel 1858, la Vergine Maria e’ apparsa ancora una volta.
Stavolta a Lourdes


 - Fondazione Marypages -   

La nostra fondazione ha lo scopo di sviluppare, espandare e mantenere il sito web Marypages per promuovere la religione Cattolico Romana e particolarmente la devozione per la nostra beata Madre, Vergine Maria.
Con il tuo supporto finanziario, renderai questo possibile.
Marypages puo’ sopravvivere solo con il tuo aiuto!
Puoi diventare donatore della nostra fondazione donando minimo 20 euro all’anno. Noi ti offriamo:
       La nostra Newsletter (1 volta all’anno)
       Una miracolosa medaglia con spiegazione della sua forma.
Se la tua donazione e’ 50 euro o superiore, riceverai anche un magnifico rosario da Lourdes. Nel rosario c’e’ un poco dell’acqua benedetta della fonte di Lourdes.
Ogni altra entrata extra verra’ destinana a progetti caritativi in base al credo cattolico. Siamo registrati alla Camera di Commercio del Flevoland, numero 39100629.

Per fare una donazione, clicca il bottone sottostante.
Che Dio ti benedica.

ONLINE DONATION

 

Torna indietro al Menu principale

 

Chiedi qui il  Marypages Award 2015 - 2016 

 

Per favore sii cosi’ gentile da compilare il mio Libro degli Ospiti
Grazie e che Dio ti benedica!

 

Leo's Gastenboek

 

Email:

 

 

Visitatori:


Copyright Fondazione Marypages Design. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sitoweb puo’ essere pubblicata, trasmessa, copiata o riprodotta in altro modo o distribuita senza il preventivo permesso scritto della fondazione Marypages.

Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2015.