Le apparizioni della
Madonna di Fatima

Fatima 1917

Maggio 13, 2015:

98 esimo anniversario dell’apparizione della Madonna di  Fatima

 

I veggenti

       

Francisco Marto

Nato -  11 giugno, 1908 (Fatima) 
Morto – 4 Aprile, 1919 (Fatima)

Jacinta Marto

Nata -  11 Marzo, 1910 (Fatima) 
Morta -20 Febbraio,1920 (Lisbon)

Lucia Dos Santos

Nata – 22 Marzo, 1907 (Fatima)
Morta -13 Febbraio, 2005, all’eta’di  97 anni (Coimbra)

 

Festivita’di Fatima:  13 Maggio

Festivita’ dei Beati  Jacinta e Francisco: 20 Febbraio

Le sei apparizioni della Madonna di Fatima a Lucia, 10 , Jacinta, 7 e Francesco 9 anni, cominciano con tre apparizioni di un Angelo.

Prima apparizione a Fatima dell’Angelo

I tre pastorelli videro, nella primavera del 1916 a Fatima, un angelo di pace, la cui missione era di prepararli all’arrivo della Madonna per tre volte. L’Angelo mostro’ ai bambini la maniera fervente, attenta e composta in cui dovremmo pregare, e la riverenza che dovremmo avere quando preghiamo Dio.   

Seconda apparizione a Fatima dell’Angelo

Durante l’estate del 1916, un angelo apparve una seconda volta ai bambini, che stavano giocando, e disse loro di pregare: “Offrite sempre preghiere e sacrifici al Divino.” Si presento’ come l’angelo guardiano del Portogallo.  

Terza apparizione a Fatima dell’Angelo

In questa terza ed ultima apparizione ai bambini nell’autunno del 1916 a Fatima, l’Angelo gli diede la santa Comunione  e mostro’ loro il modo piu’ giusto di ricevere nostro Signore nell’Eucaristia: I tre bambini si inginocchiarono nel ricevere la Comunione; a Lucia diede l’Ostia benedetta sulla lingua e quindi divise il sangue del Calice tra Francisco e Jacinta.

Prima apparizione della Madonna di Fatima

Era il 13 maggio 1917 quando la Madonna apparve per la prima volta a Fatima.Loro stavano giocando e costruendo un muro, quando improvvisamente videro un raggio di luce. Pensarono che stesse arrivando una tempesta, quindi radunarono le pecore e le portarono a casa. Quindi videro di nuovo un fascio di luce, e subito dopo videro sopra un piccolo leccio una Signora tutta vestita di bianco e piu’ lucente del sole. Loro erano talmente vicini che a loro volta si trovarono nella luce.La Bella Signora disse:” non abbiate paura, non vi faro’ alcun male.” Quindi Lucia le chiese:”Da dove vieni?” Era sempre Lucia che faceva le domande. “E che cosa vuoi da noi?”La Vergine Maria disse: “Io vengo dal Paradiso. Vi chiedo di tornare qui il 13 del mese alla stessa ora per sei mesi. Allora vi diro’ chi sono e cosa voglio. Poi tornero’ una settima volta.” Quindi Lucia le chiese: “Anche io andro’ in Paradiso?” “Si!” “E Jacinta?”

Anche lei!” “E Francesco?” “Anche lui, ma prima dovra’ dire molti rosari.” Quindi Lucia chiese se due ragazze di 16 e 20 anni, che erano morte di recente, fossero anche andate in Paradiso. “La prima si, ma la seconda no”fu la risposta. Questa fu la prima apparizione in cui conobbero la Madonna. Quindi la Madonna comincio’ a spiegargli perche’ era venuta: “Volete offrire voi stessi a Dio, e le vostre sofferenze, che Lui vi dara’ in remissione dei peccati e per la conversione dei peccatori?” Con una semplicita’ infantile ma eroica I bambini risposero:”Si, lo vogliamo.” “Allora soffrirete molto, ma la Grazia di Dio vi dara’ forza!”Mentre Lei pronunciava le parole “la grazia di Dio”, apri’ le mani e esse emanarono raggi di luce cosi’ forte, da scavare nel piu’ profondo della nostra anima. Lei mostro’noi stessi in Dio, che e’ Luce pura.

Noi vedemmo noi stessi meglio che davanti al piu’ perfetto degli specchi, ci ha raccontato Lucia. Quindi sentimmo un bisogno fortissimo di farlo: di inginocchiarci e ripetere: “Santissima Trinita’, Padre, Figlio e Spirito Santo, Io ti adoro con tutto il cuore e ti offro il preziosissimo Corpo, Sangue, Spirito e Divinita’ di Gesu Cristo, presente in tutti I tabernacoli del mondo, in remissione degli oltraggi, sacrilegi e dell’indifferenza con cui Lui e’ stato offeso. E per l’infinita misericordia del suo Sacro Cuore e dell’immacolato Cuore di Maria, ti imploro di convertire I poveri peccatori.” Dopo qualche minuto, la Madonna disse:”Pregate il Rosario ogni giorno per la pace nel mondo e per la fine della Guerra! Alla fine del Rosario, recitate la seguente preghiera: o Gesu, perdona I nostri peccati. Salvaci dalle fiamme dell’Inferno e guida tutte le anime in Paradiso, specialmente quelli che piu’ hanno bisogno della tua misericordia.” Quindi lentamente scomparve verso l’est.

Seconda apparizione della Madonna di Fatima  

Il secondo incontro avvenne durante la Festa di Sant’Antonio di Padova. La Madonna chiese ai bambini di pregare ogni giorno il Rosario. Promise che avrebbe presto preso con se Jacinta e Francesco in paradiso. A Lucia invece affido’ la missione di restare nel mondo per rafforzare la devozione al suo Cuore Immacolato. Lei promise a Lucia: “il mio Cuore immacolato sara’ il tuo rifugio e la strada che ti condurra’ a Dio.” In quell’occasione la Madonna diede ai bambini un’altra visione di Dio e rivelo’ il suo Cuore immacolato, circondato da spine, oltraggiato dai peccati dell’umanita’ che voleva per essi riparazione.

Terza apparizione della Madonna a Fatima

L’apparizione del 13 luglio si sarebbe rivelata per molti versi l’aspetto piu’ controverso del messaggio di Fatima, in quanto fu rivelato un segreto in tre parti, che i bambini custodirono gelosamente. Le prime due parti, la visione dell'inferno e la profezia del ruolo futuro della Russia e di come prevenirlo, non sarebbero state rivelate fino a quando Suor Lucia le scrisse nel suo terzo libro di memorie, su richiesta del vescovo, nel 1941. La terza parte, di solito chiamata il Terzo Segreto, è stata solo più tardi comunicata al vescovo, che l’ ha inviata non letta a Papa Pio XII.

La visione dell’inferno a Fatima

In seguito Lucia racconto’che quando pronuncio’ queste parole, la Madonna apri’ le mani da cui spuntarono raggi di luce che sembrarono penetrare nella terra: quindi  loro videro una terrificante immagine dell’inferno, pieno di demoni e anime perdute tra orrori indicibili. La visione dell’inferno fu la prima parte del “segreto”di Fatima, e non fu rivelata se non molto tempo dopo. I bambini alzarono lo sguardo verso il triste volto della Madonna, che parlo’ loro dolcemente: “avete visto l’inferno, dove vanno le anime dei poveri peccatori. Per salvarli, Dio vuole che la devozione al mio Cuore immacolato si diffonda nel mondo e si incrementi. Se la gente fara’ quello che io vi diro’, molti saranno salvati e ci sara’ la pace,la Guerra finira’ se gli uomini finalmente cesseranno di bestemmiare Dio.Se non lo faranno, durante il pontificato di Pio XI ne scoppiera’ una ancora peggiore. Se voi vedrete improvvisamente una luce sconosciuta brillare nella notte, sappiate che questo e’un segno di Dio, che Lui vi da per farvi sapere che Lui punira’ il mondo per I suoi peccati. Come la Guerra, la fame, la persecuzione della Chiesa e del Santo Padre. Per prevenire tutto questo, io chiedo che la Russia sia consacrata al mio Cuore immacolato. E che voi riceviate la prima Comunione ogni primo sabato del mese come remissione. Se gli uomini faranno quello che io chiedo loro e ascolteranno le mie parole, la Russia sara’ convertita e ci sara’ la pace. Se non succedera’, la Russia diffondera’ il suo falso insegnamento in tutto il mondo, per cui la Guerra e la persecuzione della Chiesa saranno inevitabili. I giusti soffriranno il martirio; il Santo Padre soffrira’ molto; molte nazioni saranno annientate. Ma alla fine il mio Cuore immacolato trionfera’.Il Santo Padre consacrera’ la Russia a me e tutti si convertiranno, con un periodo di pace per l’umanita’. In Portogallo la gente manterra’ la sua fede (non rivelo’ questo a nessuno, solo a Francesco) . Quando preghi il Rosario, di’ dopo ogni decade “o mio Gesu, perdona I nostri peccati, salvaci dalle fiamme dell’inferno, conduci le nostre anime in paradiso, specie di quelli che piu’ hanno bisogno della tua misericordia.” Poi Lucia chiese: “Vuoi che io faccia qualcos’altro?” “No, non desidero altro da te oggi.”Quindi Lei scivolo’ lentamente verso l’est, e spari’nell’immensita’ del firmamento.

Quinta apparizione della Madonna di Fatima

Il 13 agosto 1917 I tre bambini erano in prigione a Ourem, a pochi km da Fatima. Jacinta, in lacrime, offriva tutto in remissione dei peccatori. Sembrava che la Madonna andasse e venisse. Le 20.000 persone a Fatima videro e sentirono il rombo di un tuono e un vivo raggio di luce nel cielo blu e chiaro. Il sole impallidiva e tutta l’atmosfera’ si muto’ in uno strano colore giallo malaticcio, mentre una nuvola di luce, di bella forma, apparve aleggiare un poco sopra il leccio e sul luogo delle apparizioni.

Il 19 agosto la Madonna apparve a Fatima ai bambini in una piccona zona chiamata Valinos, un piccolo villaggio vicino Fatima. Ancora una volta, Lei apparve su un leccio. Lucia disse: “Cosa desideri che io faccia?” e la Madonna rispose “voglio che tu vada a Cova da Iria il 13 e continui a pregare il Rosario, all’ultima apparizione, io faro’ un miracolo, cosi tutta la gente credera’.” “Cosa dobbiamo fare con I soldi che la gente lascia a Cova da Iria?” “Questi soldi sono per la festivita’della Madonna del Rosario, quello che resta servira’a costruire una cappella.” Quando Lucia chiese alla Madonna di guarire alcuni malati, Lei rispose:"Nel prossimo anno io ne guariro’alcuni. Pregate! Pregate! Pregate molto e portate offerte per I peccatori, molte anime vanno all’inferno perche’ nessuno fa offerte per le loro anime o prega per loro. Pregate!” Quindi si elevo’ e scomparve verso l’est.  

Quinta apparizione della Madonna di Fatima

Il 13 settembre. Si erano diffuse voci che Dio avrebbe fatto qualcosa di eccezionale quel giorno. La madre di Lucia, che spesso pensava che sua figlia dicesse solo bugie, aveva riposto tutte le sue speranze in questo giorno. Ma non successe nulla che rendesse le apparizioni piu’ chiare. Questo peggioro’ la posizione di Lucia In casa. Ma Lucia offri’ la sua sofferena come la Madonna le aveva insegnato. “O mio Gesu, io offro tutto a Te, e’per amore tuo e dell’immacolato Cuore di Maria e per la remissione dei peccatori.”La Madonna disse: “Dio e’ contento della vostra offerta, ma vuole che voi indossiate questi cilici solo la note.” I bambini si erano fatti dei cilici da soli.

Sesta apparizione della Madonna di Fatima

In una piovosa giornata, il 13 ottobre 1917 a Fatima, la Madonna apparse per la sesta ed ultima volta ai bambini. Quella sera c’erano a Fatima piu’ di 70.000 persone. Ma I bambini erano gli unici che potevano vederla, e Lei dichiaro’ di essere la Vergine Maria. Quindi rivelo’ ai bambini I tre segreti, e scomparve. Improvvisamente, smise di piovere e le nuvole si spostarono per far vedere il sole. Quindi il sole comincio’ a ruotare e sembro’stesse per cadere, come alcuni testimoni dichiararono piu’ tardi. La gente penso’ che venisse la fine del mondo, ma il sole torno’ nella sua posizione normale nel cielo. Secondo la tradizione, questo fenomeno avvenne due volte.

Il miracolo del sole a Fatima

Il miracolo del sole, a cui assisterono tutte quelle persone, puo’ meglio essere descritto in questo modo: dopo una lunga pioggia, il cielo divenne blu, e la gente potette facilmente guardare il sole, che comincio’ a ruotare intorno come una ruota di fuoco che irradiava meravigliosi raggi di luce in tutti I colori. La gente, le colline, gli alberi e ogni cosa a Fatima sembro’ irradiare questi meravigliosi colori. Quindi il sole si fermo’ per un attimo e poi l’evento meraviglioso che era successo si ripete’, per tre volte. Ma la terza volta il sole si stacco’ dal cielo e scese sulla terra con un movimento a zig zag. Divento’ sempre piu’ grande e sembro’ che volesse cadere sulla gente e schiacciarla. Tutti erano pieni di paura e si gettarono  a terra prengando e chiedendo perdono per I peccati. La gente pregava…

Quindi tutto torno’ normale, e la gente che si era inginocchiata nel fango si accorse di essere pulita e completamente asciutta. Tutti si rivolsero ai bambini e li tempestarono di domande: questo ando’ avanti fino alla notte, quando la folla permise finalmente ai bambini di riposarsi, ma solo fino al giorno dopo. Loro offrirono tutto questo per I peccatori e (questo non era mai stato detto) per il Santo Padre.

La morte di Francisco e Jacinta 

Dopo questo avvenimento cominciarono le interrogazioni, e come sempre la gente provo’ a far rivelare ai bambini I segreti che la Madonna aveva detto loro. Ma senza successo, in quanto come disse la piccola Jacinta “meglio morire che rivelarli.” Jacinta mori’ poco dopo, il 20 febbraio 1920. Lei mori’ sola, nell’ospedale di Lisbona, come la Madonna le aveva detto. Francesco era morto l’anno prima,il 4 aprile 1919. Lucia era ancora viva. La Madonna aveva predetto che lei sarebbe vissuta piu’ a lungo, in quanto Dio l’aveva scelta come strumento per il suo progetto di divulgazione e incremento della devozione per il Cuore immacolato di Maria.

L’apparizione a Pontevedra 10 Dicembre, 1925

Otto anni dopo gli eventi di Fatima, quando suor Lucia viveva in un convento a Pontevedra, in Spagna, la Madonna le e’ apparsa di nuovo. Il 10 dicembre 1925 la Madonna le apparve a Pontevedra, con il suo Bambino in una nuvola di luce. Il Bambino disse: “abbi pieta’ del cuore della tua Madre benedetta, e’ circondato di spine con cui gli uomini ingrati ancora lo feriscono. Gli infliggono continuamente ferite e nessuno rimuove le sue spine con atti di penitenza.” Quindi la Madonna a sua volta disse:”Figlia mia, vedi il mio Cuore circondato di spine mentre gli uomini ingrati lo feriscono, con il loro linguaggio blasfemo e pieno di ingratitudine.Tu puoi recarmi conforto, di’loro che io prometto  di assistere nell’ora della morte, con le grazie necessarie alla salvezza, coloro che nel primo sabato di cinque mesi consecutivi si confesseranno, riceveranno la Comunione, diranno una corona del rosario e mi faranno compagnia per un quarto d’ora meditando i misteri del rosario, con l’intenzione di offrirmi riparazione».

La visione della Santissima Trinita’ e della Madonna di Fatima a Tuy, Spagna, il 13 giugno 1929

Lucia si trasferi’ da Pontevedra a Tuy, in Spagna, proprio sul confine nazionale, il 16 luglio 1926, nove mesi dopo essere entrata nel convento di Pontevedra. Non si hanno prove che la Superiora abbia predisposto questo spostamento in quanto preoccupata per le sue condizioni di salute. Le sue “apparizioni” continuarono. Come la Madonna aveva detto nell’apparizione del 13 luglio 1917 : “Io verro’ a chiedere la consacrazione della Russia.” E cosi fece il 13 giugno 1929, quando apparve a Lucia nella Cappella di Dorotheas, nella citta’di Tuy, Spagna.

La mia madre superiore e il padre confessore mi avevano dato il permesso di passare un’ora santa dale 23.00 di giovedi fino alla mezzanotte di venerdi. Una notte, io stavo pregando sola inginocchiata nella Cappella, la preghiera degli Angeli (si noti quanto fosse rimasta fedele). Mi sentivo molto stanca e mi distesi, continuando a pregare con le mie mani giunte. L’unica luce che c’era, era quella perpetua del santuario. Improvvisamente, l’intera cappella fu invasa da una luce soprannaturale, una croce di Luce che apparve e si diffuse dai bordi dell’altare. In una luce chiarissima sopra la Croce, c’era la Faccia e la parte superiore del corpo di una persona. Di fronte al torace c’era una colomba di luce e il Corpo di un’altra Persona era inchiodato alla Croce. Appena sopra il bacino c’era un calice sospeso, sopra il quale c’era una grande Ostia su cui cadevano alcune gocce di sangue, dal volto del crocefisso e dalla ferita al torace. Queste gocce cadevano poi dall’ostia al calice. Sotto il legno destro della croce stava la Madonna di Fatima con il suo Cuore immacolato nella mano sinistra. Era privo di spade o di rose, ma con una corona di spine e fiamme. Sotto il legno sinistro della croce, apparvero alcune grandi lettere, come chiari cristalli d’acqua, che scivolarono verso l’altare formando le parole:


      "PIETA’ E CARITA’ "

Allora ricevetti piu’ dettagli sul mistero della Santissima Trinita’, ma questo e’ un segreto che non posso rivelare. Quindi la Madonna disse: “Adesso e’ il momento che il Papa inviti tutti I vescovi del mondo ad unirsi a lui per dedicare alla Russia il mio Cuore immacolato. Dio ha promesso di salvarla se sara’ fatto questo. Moltissime anime sono condannate dalla giustizia di Dio a causa dei loro peccati contro di Me. Ecco perche’ io chiedo riparazione: offri le tue preghiere per questo scopo!!!”

 

I tre segreti di Fatima


Il primo segreto e’ la visione dell’inferno:

La Madonna ci mostro’ un gran mare di fuoco che sembrava essere sotto la terra. Immersi in quel fuoco, c’erano i demoni e le anime, come se fossero braci trasparenti e nere o bronzee, con forma umana che fluttuavano nell'incendio, ora sollevati in aria dalle fiamme che uscivano da loro stessi con nuvole di fumo, ora cadendo da tutte le parti come scintille nei grandi incendi, senza peso né equilibrio, tra grida e gemiti di dolore e disperazione, che ci fecero inorridire e tremare di paura. I demoni si riconoscevano dalle forme orribili e ributtanti di animali spaventosi e sconosciuti, ma trasparenti e neri. Questa visione durò un momento. E grazie alla nostra buona Madre celeste, che prima ci aveva prevenuti con la promessa di portarci in paradiso,  nella prima apparizione, altrimenti credo che saremmo morti di spavento e di terrore. 

Secondo segreto: include le istruzioni di Maria su come salvare anime dall’inferno e riconvertire il mondo alla Cristianita’:

Quindi guardammo verso la nostra Signora, che ci disse dolcemente ma con tristezza: “Avete visto l'inferno dove cadono le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore Immacolato. Se faranno quel che vi dirò, molte anime si salveranno e avranno pace. La guerra sta per finire; ma se non smetteranno di offendere Dio, durante il Pontificato di Pio XI ne comincerà un'altra ancora peggiore. Quando vedrete una notte illuminata da una luce sconosciuta, sappiate che è il grande segno che Dio vi dà che sta per castigare il mondo per i suoi crimini, per mezzo della guerra, della fame e delle persecuzioni alla Chiesa e al Santo Padre. Per impedirla, verrò a chiedere la consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato e la Comunione riparatrice nei primi sabati. Se accetteranno le Mie richieste, la Russia si convertirà e avranno pace; se no, spargerà i suoi errori per il mondo, promuovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa. I buoni saranno martirizzati, il Santo Padre avrà molto da soffrire, varie nazioni saranno distrutte. Finalmente, il Mio Cuore Immacolato trionferà. Il Santo Padre Mi consacrerà la Russia, che si convertirà, e sarà concesso al mondo un periodo di pace. 

Terzo Segreto:

A causa del lungo tempo trascorso prima di rivelare il terzo segreto, nella Chiesa sono circolate le piu’ diverse teorie. Alcuni hanno pensato si parlasse di una Guerra nucleare, la deposizione del Papa, l’assassinio del Papa o la sua sostituzione ad opera di un impostore. Infine, durante una visita in Portogallo per la beatificazione dei veggenti Francisco e Jacinta (Lucia era ancora viva), Papa Giovanni Paolo II ha annunciato, attraverso il suo segretario di Stato Cardinale Angelo Sodano, che aveva deciso di rendere pubblico il testo del terzo segreto. Pochi mesi dopo, il testo e’ stato reso pubblico dal Vaticano, insieme ad una discussione sul suo significato.

“Sul lato sinistro di Nostra Signora un poco più in alto vedemmo un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo; ma si spegnevano al contatto dello splendore che la Madonna emanava dalla sua mano destra verso di lui: l'Angelo indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse: Penitenza, Penitenza, Penitenza! E vedemmo una luce immensa che è Dio: qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti,  un Vescovo vestito di Bianco (e abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre). Vari altri Vescovi, Sacerdoti, religiosi e religiose salire una montagna ripida, in cima alla quale c'era una grande Croce di tronchi grezzi come se fosse di sughero con la corteccia; il Santo Padre, prima di arrivarvi, attraversò una grande città mezza in rovina e mezzo tremulo con passo vacillante, afflitto dal dolore e dalla pena, pregava per le anime dei cadaveri che incontrava nel suo cammino; giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande Croce venne ucciso da un gruppo di soldati che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce, e allo stesso modo morirono gli uni dopo gli altri i Vescovi Sacerdoti, religiosi e religiose e varie persone secolari, uomini e donne di varie classi e posizioni. Sotto i due bracci della Croce c'erano due Angeli ognuno con un innaffiatoio di cristallo nella mano, nei quali raccoglievano il sangue dei Martiri e con esso irrigavano le anime che si avvicinavano a Dio”.

 

Francisco e Jacinta furono entrambi sterminati dall’influenza Spagnola. Francisco mori’il 4 aprile 1919 a Fatima, a 10 anni, e Jacinta mori’il 2 febbraio 1920 alle 22.30 a Lisbona, a 9 anni. Suor Lucia Dos Santos, l’ultima dei tre bambini che aveva affermato di aver visto la Madonna nel 1917 a Fatima, Portogallo, e’ morta il 13 febbraio 2005: aveva 97 anni.

Il 13 maggio 1989, 72esimo anniversario della prima apparizione della Madonna a Fatima, il Vaticano ha annunciato che Sua Santita’, Papa Giovanni Paolo II, ha ufficialmente riconosciuto le eroiche virtu’ di Francisco e Jacinta Marto. Quindi il Papa ha avviato il percorso per la beatificazione ufficiale di questi due bambini che videro la Madonna a Fatima. La Beatificazione di Jacinta e Francisco, I bambini veggenti di Fatima, fu solennizzata il 13 maggio 2000, quando Papa Giovanni Paolo II visito’ il santuario per la Celebrazione Speciale a Fatima.

"Queste apparizioni sono state completamente approvate dalla Santa Sede: ottobre 1930” 

Intenzione di preghiera a Fatima

Fatima sitoweb ufficiale:

 

Suor Lucia dos Santos

 

 

Preghiera alla Madonna di Fatima

O santissima Vergine Maria, Regina del santissimo Rosario, ti sei compiaciuta di apparire ai bambini di Fatima e rivelare loro quel glorioso messaggio. Noi ti imploriamo, ispira nei nostril cuori un amore fervente per il Rosario. Meditando sul mistero della redenzione che vi e’ espresso, possiamo noi ottenere la grazie e le virtu’ che chiediamo, attraverso I meriti di Gesu Cristo, nostro Signore e Redentore.
Amen.

 

 

Quindici anni dopo, nel 1932, la Madonna e’ apparsa di nuovo;
questa volta as Beauraing (Belgio)

 

- Fondazione Marypages -

La nostra fondazione ha lo scopo di sviluppare, espandare e mantenere il sito web Marypages per promuovere la religione Cattolico Romana e particolarmente la devozione per la nostra beata Madre, Vergine Maria.
Con il tuo supporto finanziario, renderai questo possibile.
Marypages puo’ sopravvivere solo con il tuo aiuto!
Puoi diventare donatore della nostra fondazione donando minimo 20 euro all’anno. Noi ti offriamo:
·       La nostra Newsletter (1 volta all’anno)
·       Una miracolosa medaglia con spiegazione della sua forma.
Se la tua donazione e’ 50 euro o superiore, riceverai anche un magnifico rosario da Lourdes. Nel rosario c’e’ un poco dell’acqua benedetta della fonte di Lourdes.
Ogni altra entrata extra verra’ destinana a progetti caritativi in base al credo cattolico. Siamo registrati alla Camera di Commercio del Flevoland, numero 39100629.

Per fare una donazione, clicca il bottone sottostante.
Che Dio ti benedica.

ONLINE DONATION

 

Torna indietro al Menu principale

 

 

Chiedi qui il  Marypages Award 2015 - 2016 

 

Per favore sii cosi’ gentile da compilare il mio Libro degli Ospiti
Grazie e che Dio ti benedica!

 

Leo's Gastenboek

 

Email:

 

 

Visitatori:


Copyright © Fondazione Marypages Design. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sitoweb puo’ essere pubblicata, trasmessa, copiata o riprodotta in altro modo o distribuita senza il preventivo permesso scritto della fondazione Marypages.

Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2015.