Nostra Signora di Beauraing

Beauraing, Belgio 1932

 

Festivita’: 22 Agosto

Le prime volte che la Madonna apparve a Beauraing, fu a poca distanza da 5 bambini: Andree e Gilberte Degeimbre, di 15 e 9 anni, Fernande, Golberte e Albert Voisin di 15, 13 e 11 anni. La Madonna rimase a lungo in silenzio: quando la Vergine appariva, I bambini si inginocchiavano, che lo volessero o no. A causa di cio’cadevano sulle ginocchia dando forti botte, ma non c’erano cicatrici sulle loro ginocchia.

La Madonna apparve a Beauraing piu’ di 30 volte. La prima volta fu il 19 novembre 1932 e l’ultima il 3 gennanio 1933. I bambini non venivano creduti quando parlavano di queste apparizioni, come avveniva in genere anche negli altri posti in cui la Vergine Maria appariva. Le suore della scuola che loro frequentavano, proibirono loro di parlare delle apparizioni e non prestarono alcuna attenzione a quello che I bambini gli raccontarono. Ma alla quarta apparizione, la Madonna si mosse verso il nuovo edificio dove vivevano le suore e si pose su un cespuglio di biancospino. Apri’ le mani in cenno di saluto, sorrise e spari’. Andree, Gilberte, Fernande, Golberte e Albert non erano pensionati della scuola, ma quella sera la Madre Superiora concesse loro di restare per la notte. I bambini obbedirono, ma trascorsero la notte piangendo e pregando.

Le apparizioni di Beauraing avvenivano tutte di sera, e di conseguenza erano presenti molte persone. Il primo giorno, la Madonna sembro’ aspettare I bambini e gli apparse mentre loro stavano pregando il Rosario. Quando I bambini la videro, le loro voci diventarono piu’ alte di tono e sembrarono formare una sola voce/suono. Un centinaio di persone pregavano con loro strenuamente durante un assoluto silenzio. Le suore non sapevano cosa pensare di questo miracolo. Nel frattempo pero’seguivano gli ordini del Diacono e mantenevano il cancello chiuso senza uscire fuori. Quindi l’8 dicembre, di mattina presto, una gran folla aspettava per la confessione e molti di questi erano pienamente convinti. Una gran massa di gente prese la Comunione. Dopo la santa Messa ci fu una processione verso il cespuglio di biancospino. C’erano anche autobus da Charleroi, Merziere, Givet, Dinant, Namur, St. Hubert e Bruxel. Furono messi treni extra da Dinant e dalle Ardenne.

Alle tre del pomeriggio la zona davanti al convento era strapiena di gente, cosi come la strada. La polizia manteneva l’ordine, e la gente cantava “Tendi la tua mano benedetta sul Belgio”. L’area intorno al biancospino era un mare di candele. Quindi I cancelli del convento furono chiusi, anche se non risulto’ facile mantenerli chiusi. Le candele si spensero, mentre la polizia continuava a pattugliare l’area per proteggere la proprieta’ delle suore ed impedire alla gente di sfondare il cancello. Alle 18 arrivarono I bambini, e si senti’: “Eccola!” Quindi tutti si inginocchiarono, pregando l’Ave Maria e chiedendo alla Madonna di parlare. Ma non ci furono parole, solo un sorriso. Quindi tutti pregarono il Rosario, e l’apparizione fu visibile per tutto quel tempo.

C’erano sei dottori che volevano vedere I bambini e sottoporli ad alcuni test. Fecero passare una lampada elettrica davanti gli occhi dei bambini, uno dei dottori punse con un ago profondamente uno dei bambini e pose un fiammifero acceso nelle mani della bambina. Il fiammifero arse fino a spegnersi completamente, ma I bambini non diedero segni di sensibilita’. Quando I bambini sentirono questo dopo ne rimasero sorpresi, e la bambina non aveva alcuna bruciatura. I dottori concordarono all’unanimita’ che I bambini erano in uno stato di estasi totale: loro furono interrogati separatamente, ma non ci fu alcuna differenza nei loro racconti. E’ fantastico ascoltare come il bambino piu’ piccolo ha descritto l’aspetto della Madonna. La gente capiva che la Madonna era veramente apparsa. La bambina le aveva anche fatto una richiesta. Quindi finalmente il 21 dicembre la Madonna a Beuaraing disse:

Io sono l’Immacolata concezione

E il 23 dicembre a Beauraing la Madonna disse: “Vorrei che qui si costruisse una Chiesa, in modo da far venire qui molti pellegrini.” Il 29 dicembre Fernande la senti’ dire: “Pregate, pregate molto!”La sua sorellina il primo gennaio senti’ anche “pregate sempre”. Infine il 2 gennaio la Madonna disse: “domani diro’ a ciascuno di voi qualcosa di speciale.” Il 3 gennaio fu l’ultimo giorno delle apparizioni e anche il piu’ importante, per gli annunci. Albert ricevette un segreto che non ha mai rivelato, e alla sua sorellina Gilberte fu fatta dalla Madonna

 

La grande promessa di Beauraing:

"Io convertiro’ I peccatori "

Che meravigliosa promessa da parte della Vergine Immacolata! Dal suo cuore di Madre, che compatisce e soffre con tutti quelli che pregano per la conversione dei loro amati.Perche’ essi desiderano essere tutti in uno, unificati nell’amore di Dio. Per mostrare il suo potere misericordioso, Lei disse ad Andree:

"Io sono la Regina del Cielo e la Madre di Dio: pregate sempre"

A Fernande, che all’inizio non aveva notato nulla e quindi aveva continuato a pregare a lungo, la Madonna disse questo:

"Ami mio Figlio?...Ami me?...Allora offriti a Me!!”

Tutti la sentirono dire:”Addio!”. Nelle apparizioni che avvennero dopo il 29 dicembre, I bambini videro continuamente “un cuore circondato da raggi di luce”. Ecco perche’ la Madonna viene chiamata qui “La Vergine dal cuore d’oro”.

La ricorrenza della Madonna di Beauraing e’ stata fissata nel calendario liturgico il 22 agosto, che era il giorno in cui si celebrava il cuore immacolato di Maria. Quindi quando il calendario liturgico venne rivisto, questa festa fu denominata “REGALITA’ DELLA BEATA VERGINE MARIA”. Per celebrare questa festa a Beauraing si deve essere a Beauraing al massimo il giorno prima, il 21 agosto, in modo da poter condividere la preparazione spirituale e personale alla festa. E’come vestirsi di abiti spiritualmente adatti alla festa!

 

Ultime notizie:

L’ultima veggente delle apparizioni di Beauraing, Gilberte Degeimbre, nata a Wancennes il 13 agosto 1923, e’ morta in Francia il 10 febbraio 2015. E’ spirata a Mont-Godinne all’eta’ di 91 anni. Ora I cinque bambini di Beauraing sono di nuovo uniti.
 

Papa Giovanni Paolo II davanti alla statua della Madonna

 

"Queste apparizioni a Beauraing sono state completamente approvate dalla Santa Sede: 2 luglio 1949”

 

Santuario ND di Beauraing
Rue de l’Aubépine, 6
B-5570 Beauraing
Tel.: 32 - (0)82711218

Fax: 32 - (0)82714075
E-mail:
info@sanctuairesbeauraing.com

 

 

Un anno dopo, nel 1933, la Madonna e’ apparsa di nuovo:
questa volta a Banneux (Belgio)

 

 

- Fondazione Marypages -

La nostra fondazione ha lo scopo di sviluppare, espandare e mantenere il sito web Marypages per promuovere la religione Cattolico Romana e particolarmente la devozione per la nostra beata Madre, Vergine Maria.
Con il tuo supporto finanziario, renderai questo possibile.
Marypages puo’ sopravvivere solo con il tuo aiuto!
Puoi diventare donatore della nostra fondazione donando minimo 20 euro all’anno. Noi ti offriamo:
·       La nostra Newsletter (1 volta all’anno)
·       Una miracolosa medaglia con spiegazione della sua forma.
Se la tua donazione e’ 50 euro o superiore, riceverai anche un magnifico rosario da Lourdes. Nel rosario c’e’ un poco dell’acqua benedetta della fonte di Lourdes.
Ogni altra entrata extra verra’ destinana a progetti caritativi in base al credo cattolico. Siamo registrati alla Camera di Commercio del Flevoland, numero 39100629.

Per fare una donazione, clicca il bottone sottostante.
Che Dio ti benedica.

ONLINE DONATION

 

Torna indietro al Menu principale

 

 

Chiedi qui il  Marypages Award 2015 - 2016 

 

Per favore sii cosi’ gentile da compilare il mio Libro degli Ospiti
Grazie e che Dio ti benedica!

 

Leo's Gastenboek

 

Email:

 

 

Visitatori:


Copyright © Fondazione Marypages Design. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sitoweb puo’ essere pubblicata, trasmessa, copiata o riprodotta in altro modo o distribuita senza il preventivo permesso scritto della fondazione Marypages.

Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2015.